Biocombustibili di seconda e terza generazione - Trattamento delle emissioni

Il settore della produzione di energia da fonti rinnovabili sta attraversando un periodo di forte rinnovamento: in particolare, per quanto riguarda la combustione di biomasse, stiamo assistendo ad uno scenario caratterizzato da uno spostamento degli incentivi dai biocombustibili di prima generazione (da coltivazioni per uso non esclusivamente energetico) ai biocombustibili di seconda generazione e terza generazione (da coltivazioni non alimentari, da sottoprodotti e da campagne di recupero). Questi nuovi biocombustibili, per motivi di mercato, sono disponibili per lo più sotto forma di prodotti grezzi o solo parzialmente trattati, quindi con livelli elevati di contaminanti (es. P, Ca, K) pericolosi per l'integrità dei catalizzatori utilizzati negli impianti di abbattimento delle emissioni.

Lo spostamento verso l'impiego di biocombustibili meno raffinati è stato accompagnato da una progressiva riduzione dei limiti di autorizzazione per l'emissione in atmosfera degli inquinanti, accentuando il ruolo e la criticità degli impianti di trattamento fumi al fine di consentire l'esercizio delle centrali di produzione energetica.

Deparia Engineering ha seguito fin dall'inizio le problematiche legate all'utilizzo dei nuovi biocombustibili, attraverso l'installazione di numerosi impianti pilota e studi approfonditi sul comportamento dei catalizzatori esposti ad alte concentrazioni di elementi contaminanti. Grazie a questo lavoro di ricerca sul campo, siamo oggi in grado di offrire delle soluzioni esclusive ed efficaci per garantire il funzionamento dei nostri impianti anche su emissioni provenienti dalla combustione di bioderivati più avanzati, come gli oli vegetali esausti e riprocessati o le miscele di oli vegetali e grassi animali da sottoprodotti.

Impianti installati

Deparia conta più di trent'anni di esperienza nel trattamento delle emissioni industriali, ed è orgogliosa di operare sulla base di tecnologie sviluppate in proprio con specifici progetti di ricerca e tutelate da brevetti d'invenzione. Deparia può vantare un parco installato di numerossimi impianti in Italia e all'estero, alcuni dei quali sono qui illustrati come esempio.

Alcuni esempi

Avanti

Aggiornamenti

Richiedi informazioni